Anche Capaci è stata culla di un Festival ben organizzato e, decisamente riuscito: il “Capaci Summer Fest 2014”, organizzato dall’Associazione Malura.

Un’ associazione senza scopo di lucro, nata dalla voglia di alcuni ragazzi, Tony Scalia, Arianna Russo, Mariarosa Giordano, Aldo Sollami e Luisa Sciortino, di promuovere e valorizzare il territorio siculo in ogni suo aspetto, proprio perché quando si avverte la “malura”, ci si ingegna e si dà sfogo a tutta la propria creatività.

Un festival che ha unito arti differenti, dalla musica alla danza, artigianato e solidarietà, tutto “Made in Sicily”; importante la vasta area di food&drink.
Il programma delle 3 giornate ha visto alternarsi band musicali siciliane, intermezzi comici, contest tra DJs, giochi e spettacoli in costume medioevale, animazione d’effetto con luci laser, danze esotiche, mostre di pittura, creazioni di artigiani e hobbisti e i piaceri della tavola. Il tutto gratuitamente e con omaggi e gadgets all’interno dello splendido centro storico di Capaci.

Si sono esibite più di 20 band e cantautori, rigorosamente Made in Sicily; la prima serata è stata presentata da Alvise Salerno – speaker di Radio Time – insieme a Roberta Benigno ed, alla comicità di Fabrizio Sansone.

La cooperazione umanitaria della Life and Life e l’impegno civile di Addiopizzo hanno impreziosito “Capaci Summer Fest 2014”.

Il concerto della prima serata ha visto esibirsi sul palco numerosi artisti e, noi desideriamo ringraziarli, citandoli: I Retrotape, band tributo agli anni ’80; a seguire: 1Boulevard29, Daniele Davì, Diverbio Band, Duo Surreale & The Zaga Group, Erberomantiche, Fabio Guglielmino, Flac, Francesco Vannini, Fuori Forma, Giulia Catuogno, Heymasa, Leaf, Narcotika, Ossidiana, Perfect Crime, Redblocks Crew, Riccardo Borsellino, Siinergia, Skit44&Erika, Taligalè, Tamuna, The Shapes , Thieves Of Words.
La seconda giornata è stata dedicata alla disco music.
In scena, un DJ contest organizzato dalla Lux Eventi con la premiazione dei tre migliori DJ, un’esibizione di ballo a cura del Centro Studi Danza Arabesque, ed infine hanno concluso la serata DJ LUX e Doctor. FATT con musica tutta da ballare e uno spettacolo di luci laser 3D.
Il Festival, che ha registrato numerose presenze di pubblico, centrando in questo modo un altro obiettivo degli organizzatori, ovvero, quello di promuovere il territorio attraverso, anche delle ricadute economiche, ha concluso la sua programmazione con le attività ludiche a tema medioevale, organizzate dall’Associazione Arborea.
Tra le varie attività che si sono svolte con grande partecipazione degli spettatori, ricordiamo: tiro con l’arco, allenamenti di spada, tiro alla fune, lancio del tronco, tiro dei ferri di cavallo. Tutte le attività si sono svolte nella più ampia sicurezza, poiché le armi usate sono repliche morbide di armi vere, pertanto utilizzabili senza protezioni e senza pericolo.
Un Festival da ricordare e, soprattutto, da ripetere. Arrivederci al “Capaci Summer Fest 2015”.

2018-12-19T08:18:41+00:00